``Un Parco con la Scuola dentro``

SCUOLA CERRETA

Sezione Primavera
24 – 36 mesi

Scuola dell’infanzia
3-5 anni

Ci troviamo in Via Berengario da Carpi, 8 40141 Bologna

Per Contattarci:
Tel. 051.44.01.09
e-mail segreteria@scuolacerreta.org

Centro Scolastico Cerreta

Chi siamo:

  • una scuola pubblica a gestione privata, gestita dalla SOGEF, un’associazione senza scopo di lucro eretta ad ente morale con delibera n. 1696 del 10-12-1987, decreto del Presidente della Giunta Regionale n. 71;
  • riconosciuta come scuola paritaria dall’anno scolastico 2002/2003, convenzionata con il Comune di Bologna e associata alla FISM;
  • una scuola ispirata al progetto educativo FAES il cui fondamento è l’alleanza tra famiglia e scuola per favorire l’armonico sviluppo dei bambini;
  • Presenti a Bologna dal 1986 all’interno di un parco secolare, un’aula a cielo aperto che offre possibilità di esplorazione, scoperta, conoscenza e svago.

La proposta didattica della scuola nasce da un lavoro di team che trova il suo fondamento nell’osservazione dei bambini e nella conseguente rilevazione dei loro bisogni formativi ed educativi. Dal lavoro di équìpe delle insegnanti, coadiuvate dalla coordinatrice delle attività didattiche, scaturisce la programmazione educativo-didattica che rende esplicito un percorso intenzionale ed educativo condiviso con i genitori, finalizzato alla comprensione e all’attivazione di tutte le variabili che concorrono allo sviluppo completo del bambino.

Ritenendo che la scuola possa essere un’importante opportunità di alleanza educativa e scambio di esperienze tra e per le famiglie, ciclicamente vengono organizzati degli incontri con esperti su tematiche educative rivolte ai genitori.

Sezione Primavera

La Sezione Primavera, denominata sezione “ORSETTI” accoglie i bambini in età compresa tra i 24 e i 36 mesi con un progetto educativo specifico per questa fascia d’età in un ambiente di cura educativa.

Scuola dell'Infanzia

Accoglie i bambini dai 3 ai 5 anni in classi omogenee per età per rispondere alle loro specifiche esigenze e possibilità di sviluppo.

Progetto educativo Faes

CI OCCUPIAMO DI FELICITÀ

Il progetto educativo FAES non vuole limitarsi alla condivisione di nozioni e di metodi di pensiero;

Sezione Primavera

primavera1

Accompagna i bambini nelle prime forme di linguaggio, nello sviluppo emotivo e sociale stimolando l’immaginazione e l’espressione attraverso proposte mirate.
Offre opportunità di gioco nelle quali il bambino può esprimere e accrescere le sue potenzialità, incontrare l’altro in modo serene e sviluppare l’autonomia.
E’ attenta alla modalità di inserimento che viene organizzato seguendo criteri di gradualità e rassicurazione.
La sezione Primavera essendo integrata alla scuola dell’Infanzia gode dell’opportunità di condividere, nel corso dell’anno e in momenti programmati e studiati dal team delle insegnanti, attività e vissuti condivisi con la scuola dell’infanzia. Questo garantisce così ai bambini e alle loro famiglie un percorso privilegiato di continuità educativa che, da un punto di vista pedagogico, favorisce stabilità e coerenza al percorso formativo del bambino.

LA NOSTRA GIORNATA

La giornata tipo della sezione primavera è strutturata tenendo conto delle necessità dei bambini di questa fascia d’età; è caratterizzata da routines che favoriscono l’acquisizione di sicurezza, autonomia e fiducia pur sollecitando all’esplorazione e alla scoperta.

  • 7,30 – 9 accoglienza
  • 9 – 9,30 gioco libero
  • 9,30 – 10 merenda
  • 10 – 10,30 attività didattiche
  • 10,30 – 11,15 gioco libero in sezione o in giardino
  • 11,15 – 11,45 preparazione al pranzo e uscita per il turno antimeridiano
  • 11,45 – 12,30 pranzo
  • 12,30 – 13 gioco libero e uscita per chi non riposa a scuola
  • 13 – 15 riposo
  • 15 – 15,30 merenda
  • 15,30 – 16,30 fine delle attività e ricongiungimento
  • 16,30 – 17,30 è possibile usufruire di un prolungamento del servizio

LABORATORI curriculari:
il laboratorio musicale è un momento speciale della settimana, dove i bambini vengono guidati all’interno dell’universo-musica in tutte le sue principali caratteristiche (ascolto, riproduzione e invenzione ritmica e melodica) tramite una specifica routine (canzone di saluto in entrata e uscita, breve storia o ambientazione di apertura, alternanza di momenti dinamici e di movimento a momenti  di osservazione ed esplorazione sonora e di ascolto…).
Con l’aiuto dell’assistente, Betta la Capretta (un pupazzo burattino musicale),in maniera giocosa vengono  svolte 3 attività principali:
– esplorazione sonora (manipolazione di oggetti sonori ed esecuzione con strumentini e strumenti non convenzionali, ascolto e scoperta delle diverse fonti sonore, imitazione e riconoscimento di suoni, interazione con brevi frasi musicali o ritmiche proposte dall’insegnante);
– attività di ritmo/movimento e ascolto attivo;
– brevi e facili canzoni, in alternanza o in combinazione con elementi ritmici e di movimento.

Gioco Euristico – Con il gioco euristico si favorisce l’esplorazione spontanea degli oggetti di uso comune, offrendo ai piccoli un’esperienza sensoriale, ma anche l’opportunità di determinare le proprie azioni senza un adulto che li guidi. I bimbi hanno la possibilità di esplorare i vari oggetti cogliendone le varie caratteristiche e attivando tutti i sensi. Tale attività allena la concentrazione e l’abilità motoria, arricchisce la conoscenza del mondo che li circonda, contribuisce alla comprensione degli insiemi, delle associazioni (per colore, per forma, per consistenza) degli oggetti.

Attività Motoria – Tale percorso ha l’obiettivo di favorire il gioco e il movimento spontaneo dei bambini per permettere la progressiva maturazione globale della motricità e dell’identità corporea.

Progetto pedagogico (documento integrale in fase di aggiornamento)

pulcini crescono

Scuola dell'Infanzia

vino 3

Le attività didattiche si svolgono prevalentemente per gruppo-classe caratterizzandosi a livello metodologico in modalità differenti (piccolo o grande gruppo) a seconda delle esperienze proposte. Sono previste attività di intersezione sia in alcuni momenti della giornata (accoglienza, attività all’aperto, ecc.) sia in virtù di progetti didattici particolari che vengono studiati nel corso dell’anno scolastico per allargare le esperienze e ampliare le opportunità di scambio, di confronto e di arricchimento.
L’azione educativa si concretizza attraverso un una progettualità flessibile, costruita in itinere sulla base delle risposte, interessi e stimoli offerti dai bambini e rilevati attraverso l’osservazione del gruppo.

LA NOSTRA GIORNATA

La giornata scolastica, organizzata e strutturata tenendo conto delle necessità dei bambini di questa fascia di età, è così scandita:

  • 7,30 – 9 accoglienza
  • 9 – 9,30 merenda
  • 9,30 – 11,30 attività didattiche, gioco libero in sezione o in giardino
  • 11,30 – 11,45 preparazione al pranzo e uscita per il turno antimeridiano
  • 11,45 – 12,30 pranzo
  • 12,30 – 13 gioco libero e uscita per chi non riposa a scuola
  • 13 – 15 riposo
  • 15 – 15,30 merenda
  • 15,30 – 16,30 fine delle attività
  • 16,30 – 17,30 è possibile usufruire di un prolungamento del servizio

PTOF (in fase d stesura)

ATTIVITA’ LABORATORIALI
A completamento della proposta didattica sono stati attivati alcuni laboratori:

CURRICOLARI

Laboratorio di propedeutica musicale
In completamento alle attività curriculari è stato attivato in modo permanente un laboratorio di propedeutica musicale coordinato da una insegnante con competenze specifiche. I bambini, durante i tre anni di materna, vengono guidati in un percorso di esplorazione delle molteplici caratteristiche e strutture della musica, un percorso ludico e approfondito al tempo stesso,  che comprende competenze musicali afferenti alla sfera ritmico-motoria, ritmico-articolatoria, melodica, dell’ascolto attivo e del controllo posturale (“posizione del musicista”). Sfere e ambiti che supportano e si integrano con lo sviluppo di competenze linguistiche, spaziali, e cronologiche, estetiche e sensoriali, mnemoniche ed espressive, oltre che sociali e relazionali.

Laboratorio di motricità
L’attività motoria è un ambito di attività particolarmente privilegiato in quanto permette l’espressione più autentica dei bambini, dei loro stati d’animo, temperamenti e delle loro dinamiche di relazione.
Essa fa parte integrante della progettualità delle insegnanti di sezione ed è arricchita dalla presenza di una insegnante specializzata che, durante l’intero anno scolastico, realizza percorsi didattici specifici per ogni gruppo classe, completando e arricchendo l’osservazione dei bambini e favorendo lo sviluppo degli schemi motori, le capacità coordinative e la conoscenza del corpo.

 INTEGRATIVI a scelta:

Il corso di lingua inglese
In considerazione delle particolari capacità di apprendimento dei bambini in questa fascia d’età è possibile seguire il corso di lingua inglese fin dal primo anno della scuola dell’infanzia. I genitori che lo desiderano possono far frequentare le lezioni che si tengono all’interno dell’orario scolastico, da ottobre a giugno.
Il corso è tenuto da un’insegnante di madrelingua inglese, specialista per la lingua straniera nella scuola primaria, questo per facilitare i bambini nel delicato passaggio dei livelli di apprendimento dalla scuola dell’infanzia alla scuola primaria e garantire così la continuità didattica e metodologica.

Teatro
Il percorso di teatro, realizzato in collaborazione con la compagnia Fantateatro, mira a per stimolare le potenzialità creative dei bambini, per aiutarli a conoscere e riconoscere le emozioni, a controllare e migliorare le capacità comunicative e di socializzazione, a sollecitare l’espressività e l’immaginario dei bambini agendo sullo sviluppo della fantasia e sul bisogno di dare vita alle emozioni che stanno maturando all’interno di ciascun bambino.

 Il nostro giardino: un’AULA DIDATTICA A CIELO APERTO
Il nostro meraviglioso giardino è luogo di socializzazione, di osservazione ma è anche uno sazio che prenda vita attraverso l’interazione e la partecipazione giocata, è luogo di sperimentazione e “studio” dei vari elementi che lo caratterizzano. La presenza di elementi naturali come la terra, l’acqua, l’erba, le piante e gli insetti, fa del giardino della scuola un luogo esplorativo e un’occasione non preordinata di scoperte ed apprendimento.
In questi ultimi anni, grazie alla collaborazione dei genitori, abbiamo realizzato IL NOSTRO ORTO, una vera e propria aula a cielo aperto dove i bambini manipolano gli elementi naturali, sperimentano la semina, la cura e la crescita delle piante e l’angolo degli ANATROCCOLI e del LAGHETTO dove i bambini, dopo aver vissuto l’attesa della loro nascita hanno sperimentato quotidianamente il prendersi cura di loro vedendoli crescere giorno dopo giorno.

CIMG1648
carnevale materna

SCUOLE FAES

CIRCUITO INTERNAZIONALE

Le scuole FAES fanno parte di un circuito internazionale di scuole che trovano il loro riferimento educativo nel pedagogista spagnolo Victor García Hoz e nella sua educazione personalizzata. Si sono diffuse negli anni ’60, inizialmente in Spagna e poi in varie nazioni europee e americane. Ad oggi sono attive in 25 Paesi dei 5 continenti. In Italia le scuole FAES hanno cominciato la loro attività negli anni ’70. Il testo base di García Hoz, intitolato Educazione personalizzata è stato pubblicato da Le Monnier nel 1981. Uno studio aggiornato è stato pubblicato di recente dall’editore Palumbo (Victor García Hoz, Antonio Bernal, Santo Di Nuovo, Giuseppe Zanniello, Dal fine agli obiettivi dell’educazione personalizzata, Palermo 2002).
L’Associazione FAES è sorta a Milano nel 1974 su iniziativa di un gruppo di genitori e insegnanti, con l’intento di promuovere la collaborazione educativa tra famiglia e scuola, sulla base di consolidate esperienze internazionali.

Negli anni questa esperienza si è estesa e si è diffusa in altre città italiane, dove Enti gestori autonomi come la SOGEF hanno istituito Centri scolastici – abitualmente chiamati “scuole FAES” – che adottano questo sistema educativo.
L’Associazione FAES è membro fin dalle origini del Forum delle Associazioni familiari e, in ambito internazionale, dell’IFFD (International Federation for Family Development) e dell’OIDEL (Organisation Internationale pour le droit à l’Éducation et la Liberté d’Enseignement, con sede a Ginevra).
Inoltre è membro fondatore dell’EPA (European Parents Association), riconoscituta come partner dall’Unione Europea.
A fondamento del suo Sistema educativo nel 1977 ha approvato una “Carta dei principi” a cui ha fatto seguito nel 2005 la stesura di una “Carta d’identità”.

I Nostri Servizi

INGRESSO ANTICIPATO
La nostra scuola offre il servizio di apertura anticipata per agevolare le famiglie con esigenze di orario particolari.
Siamo aperti dalle ore 07:30, tutti i giorni.

 

PROLUNGAMENTO D’ORARIO
E’ possibile usufruire a pagamento del servizio di prolungamento d’orario dalle 16,30 alle 17,30.

Al termine delle consuete attività scolastiche (ore 16,30), un’insegnante della scuola seguirà il tuo bambino svolgendo attività ludiche e ricreative.

 

CORSI POMERIDIANI EXTRASCOLASTICI
La Scuola Cerreta in collaborazione con altre Associazioni propone ogni anno alcuni corsi pomeridiani in orario extrascolastico.

  •  Danza Moderna
  •  Danza classica
  •  Corso di musica
  •  Corso di Rugby

In Primo Piano

Activities

Accordingly I searched for a hiding place and finally found one by accident.
Inside a huge hanging ornament which swung from the ceiling of the hall, and about ten feet from the floor.
Looking at watch

Outdoor Activities

Looking at watch

Educational Games

Looking at watch

Drawing and Painting

Looking at watch

Book a Babysitter

Our Teachers

Accordingly I searched for a hiding place and finally found one by accident.
Inside a huge hanging ornament which swung from the ceiling of the hall, and about ten feet from the floor.

BRENDA MOE

PROFESOR

JULIA VON

PRESCHOOL

MARGARET MORE

TEACHER

What Parents Think

Accordingly I searched for a hiding place and finally found one by accident.
Inside a huge hanging ornament which swung from the ceiling of the hall, and about ten feet from the floor.

Follow Your Favorite Kindergarten

Accordingly I searched for a hiding place and finally found one by accident.
Inside a huge hanging ornament which swung from the ceiling of the hall, and about ten feet from the floor.
logo3

Scuola dell’Infanzia e sezione Primavera

Via Berengario da Carpi, 8

40141 Bologna

Telefono 051.44.01.09

Email segreteria@scuolacerreta.org

If you want help just book a Babysitter or spread the word with your friends.

Scuola dell’Infanzia e sezione Primavera – Via Berengario da Carpi, 8 40141 Bologna – Tel. 051.44.01.09 – e-mail segreteria@scuolacerreta.org

Web design
artecopia bologna

Scuola dell'infanzia Bologna | Centro Scolastico Cerreta